Quante tipologie di sieri viso esistono?

Manu Luize
5 Min Read

Tra i prodotti più utilizzati e amati degli ultimi anni, nell’ambito della skincare, c’è sicuramente il siero. Si tratta di un prodotto all’avanguardia, che riesce ad agire in modo intensivo sulla pelle. 

Esistono diversi sieri viso, da utilizzare a seconda delle esigenze della nostra pelle, ma come scegliere quello che fa più per noi?

Vediamolo insieme. 

L’importanza del siero viso

L'importanza del siero viso

Il siero viso è un prodotto skincare dalla consistenza fluida, con una formulazione ricca di attivi. Nella sua composizione, infatti, troviamo una quantità maggiore di molecole, che riescono a fondersi con la pelle, nutrendola e idratandola, grazie alla presenza dei principi attivi contenuti. 

Il siero viso presenta una serie di vantaggi per la pelle

  • Si tratta di un prodotto estremamente versatile e, a seconda dei principi attivi contenuti, riesce a rispondere alle diverse esigenze della pelle (idratazione, tono più compatto, minimizza i segni del tempo, etc.); 
  • Grazie alla sua formula fluida, viene assorbito rapidamente dalla pelle, senza lasciare tracce o residui; 
  • I principi attivi contenuti nella sua formula vengono assorbiti velocemente dalla pelle, apportando diversi benefici; 
  • Rende la pelle più idratata, andando a rinforzare la barriera idrolipidica che la protegge; 
  • Riduce le macchie e le discromie, rendendo il tono della pelle più compatto. 

Sieri viso: quale scegliere a seconda delle esigenze della nostra pelle?

Tipologie di siero viso

A seconda dell’attivo contenuto, il siero agisce in maniera diversa. Vediamo come sceglierlo a seconda dei bisogni della nostra pelle. 

Siero idratante

Si tratta del siero viso più utilizzato, perché la nostra pelle ha costantemente bisogno di idratazione. 

Infatti, la pelle è ricoperta da una barriera idrolipidica, composta da lipidi e acqua, che la protegge contro gli attacchi esterni e interni, come lo smog, l’inquinamento e la disidratazione. 

Con un siero idratante, andiamo a rinforzare quella barriera, rendendo la pelle più luminosa e dal tono più compatto, 

Un siero viso idratante contiene principalmente Acido Ialuronico, un ingrediente che va ad uniformare l’incarnato, migliorando l’aspetto della pelle. Il siero viso idratante è consigliato alle pelli giovani, che vogliono prendersi cura della loro idratazione. 

Siero antiage

Col passare degli anni, la nostra pelle tende a produrre sempre meno collagene ed elastina, le due proteine che si occupano di mantenere elastica la pelle. Per questo motivo, iniziano a comparire le prime rughe e linee sottili e la pelle perde tonicità. 

Per aiutarla ad avere un aspetto più giovane, possiamo applicare un siero antiage, che ha un effetto lifting e rimpolpante sui segni del tempo.  

Nella formula del siero antiage, troviamo solitamente collagene e retinolo, che rendono la pelle più luminosa, liscia e dal tono più omogeneo. Si tratta di un siero consigliato alle pelli mature, che vogliono minimizzare l’aspetto delle rughe. 

Siero illuminante

Siero illuminante

Per una serie di motivi, come l’invecchiamento cutaneo o l’eccessiva esposizione al sole, sulla nostra pelle possono comparire macchie cutanee e discromie, che rendono l’incarnato disomogeneo. 

Per questo motivo, possiamo includere, nella nostra skincare routine, un siero illuminante, che va a schiarire le macchie cutanee, rendendo l’incarnato più compatto e luminoso.

Nella sua formula, troviamo la niacinamide, che va a minimizzare le imperfezioni. 

Siero purificante

Se abbiamo la pelle grassa, siamo più soggetti alla comparsa di imperfezioni, come brufoli e punti neri, a causa di un’eccessiva produzione di sebo, che rende la pelle lucida. 

Per idratare la pelle e limitare la produzione di sebo, possiamo optare per un siero purificante, contenente acido salicilico. In questo modo, andremo ad asciugare le imperfezioni e a regolare la produzione di sebo, idratando la pelle, senza appesantirla. 

Come applicare il siero viso

Come applicare il siero viso

Il siero può essere applicato sia durante la skincare mattutina che durante quella serale. 

È importante, però, applicarlo sulla pelle detersa, quindi, prima eliminiamo ogni impurità, come tracce di make-up, sebo in eccesso, inquinamento e polvere. 

Sulla pelle detersa, andiamo a versare alcune gocce (sia sul viso che sul collo). Non ci sarà bisogno di massaggiare la pelle, perché, grazie alla texture fluida, viene assorbito subito. 

Quindi, possiamo semplicemente stenderlo sulla pelle e passare agli step successivi della nostra skincare routine. 

Posted by Manu Luize
Manu Luize è una fashion e beauty blogger con oltre 10 anni di esperienza. Come esperta di moda e bellezza, scrive su outfit chic, nail art bellissime, fantastici consigli per l'arredamento e meravigliose mete di viaggio.
Leave a comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *